Come i tassi ipotecari vengono influenzati da alcuni fattori

I tassi ipotecari hanno continuato a salire questa settimana. E i mutui tradizionali hanno iniziato a fissare i prezzi delle loro politiche più in alto giovedì. E all’inizio delle contrattazioni, i tassi ipotecari indicano che forse ora è un buon giorno per rifinanziare. Se state pensando di rifinanziare il vostro mutuo, probabilmente avete alcune domande sui tassi ipotecari e su dove ottenere i tassi migliori. Ecco una guida rapida per aiutarvi a capire cosa è caldo, cosa non lo è, e quali tassi ipotecari possono effettivamente essere diminuiti.

Uno dei maggiori fattori che ha influenzato i tassi dei mutui è il declino dei regolamenti bancari. Una volta le banche erano in grado di scrivere prestiti basati quasi interamente sul patrimonio netto della casa che possedevano. È molto importante e quindi capire se una certa tipologia di prestito di mutuo può andare bene per noi, in base al tasso di interesse applicato adesso. Ultimamente, hanno dovuto interrompere questa pratica a causa di nuove leggi federali che richiedono loro di adottare un approccio molto più equilibrato al prestito. Ciò significa che più mutuatari sono ammissibili per le linee di credito del patrimonio netto, e che sono limitati a fare solo una certa percentuale dei loro prestiti del patrimonio netto con queste linee. Questo ha avuto l’effetto secondario di rendere le linee del patrimonio netto più costose da usare, rendendo i prestatori meno disponibili ad approvare nuovi mutuatari.

Un altro fattore che ha avuto un impatto significativo sui tassi ipotecari di recente è stata la decisione della Federal Reserve di abbassare i suoi tassi di interesse. La Fed ha acquistato il debito pubblico per anni per aiutare a stabilizzare l’economia, e molti analisti credono che questo abbia avuto un impatto molto positivo sui mercati. I proprietari di case che devono più sulle loro case di quanto le case valgono attualmente hanno visto il loro patrimonio netto scendere significativamente. Il valore ridotto dei loro mutui ha reso difficile per i proprietari di case rifinanziare, e anche quelli che sono stati approvati per un rifinanziamento hanno visto i loro tassi diminuire da quando il rifinanziamento è stato fatto al punto più basso. I proprietari di case probabilmente vedranno ancora più drastiche diminuzioni nei loro tassi di mutuo quando la Fed inizia il suo programma biennale di stimolo, che è progettato per stimolare l’economia.

Ecco qui altre informazioni su quest’argomento