Quali sono i rischi associati all’ipoteca per i pensionati?

Se sei un pensionato che sta pensando di stipulare un mutuo per la pensione, è bene che tu capisca le insidie ​​di un tale atto. Ci sono persone che scelgono questo tipo di mutuo inverso per i pensionati pensando che con i soldi che ottengono dal prestito, saranno in grado di fare alcuni lavori di ristrutturazione o addirittura avviare una nuova attività. Tuttavia, questi benefici non sono validi perché una volta che il prestito scade, questi proprietari di casa infatti, in buona sostanza, devono rimborsare utilizzando il loro reddito mensile. L’importo che il mutuatario può prendere in prestito dipende dalla sua età, dal valore della casa e dal suo stipendio in quel momento. Mentre il mutuo inverso ideale per i pensionati ha tassi di interesse inferiori rispetto ad altri tipi di prestito, ci sono anche degli svantaggi. Uno degli svantaggi è che se il mutuatario non riesce a rimborsare il prestito, il mutuante può intraprendere un’azione legale contro di lui.

Un altro svantaggio è che il mutuo inverso per i pensionati ha tassi di interesse molto più elevati rispetto ai mutui tradizionali. Questo perché il prestito è garantito dal patrimonio accumulato nella casa del mutuatario. L’equità è aumentata dai contributi del mutuatario al fondo. Per questo motivo, i tassi di interesse sulle rate del mutuo possono essere elevati. Uno dei motivi per cui potrebbero essere elevati è che l’importo del prestito non diminuisce fino a quando il prestito non viene completamente rimborsato. Quindi, anche se i tassi di interesse dei mutui scendono, il capitale del mutuatario non scenderà.

Se non vedi l’ora di aumentare il tuo reddito mensile prendendo mutui inversi per la pensione, è importante che impari come gestire correttamente questi fondi. Per fare ciò, devi prima assicurarti di avere abbastanza soldi per estinguere il tuo mutuo inverso e che sarai ancora in grado di permetterti le rate regolari del tuo mutuo inverso in futuro. È anche una saggia idea prendere in considerazione la possibilità di stipulare un piccolo prestito di equità domestica per integrare il tuo reddito mensile. In questo modo, puoi eliminare la possibilità che i tuoi mutui pensionistici inversi non vengano pagati.

Desideri approfondire l’argomento? Consigliamo allora di visitare l’articolo su Confronto mutuo: mutui a tasso variabile con tetto massimo, le migliori offerte nel 2021